- Dando per scontato che l’economia di mercato è il modo più efficace per produrre quello che gli essere umani desiderano avere, come andrebbe modificata in modo da conservarne i vantaggi e ridurne i difetti?

 

- C’è un modo per far sì che il prestito di soldi continui a esserci evitando però i problemi creati dall’economa finanziaria che oggi sono sotto gli occhi di tutti?

 

- Le istituzioni educative che conosciamo sono alla fine della loro lunga storia. Come possiamo costruire un nuovo sistema educativo che sia più adatto alla società di oggi? Quale dovrebbe essere il ruolo delle tecnologie digitali in questo nuovo sistema?

 

- Da fenomeno esclusivamente economico il marketing sta diventando qualcosa che trasforma l’intera società in una società di marketing. Come possiamo evitare una cosa del genere?

 

- Quali sono le conseguenze delle tecnologie digitali per la mente e per la vita sociale degli esseri umani? Se queste conseguenze non sono buone, possiamo far cambiare indirizzo allo sviluppo delle tecnologie digitali?

 

- Come si può risolvere il conflitto di interessi che esiste in molte professioni (psicologi, insegnanti, giornalisti, persone che si occupano di media, persone che si occupano di marketing) che potrebbero aiutare la società a capire e a trovare soluzioni ai suoi molti problemi ma preferiscono non farlo perché andrebbe contro i loro interessi?

 

- Qual è il futuro della ricerca che punta a costruire artefatti dotati di una mente simile alla mente umana? Quali sarebbero le conseguenze di costruire artefatti di questo tipo? Se sono conseguenze che non ci piacciono, come si fa a evitarle senza impedire questa ricerca?

 

- Lo sviluppo della tecnologia può essere guidato? Siamo liberi rispetto alla tecnologia?

 

- Oggi assistiamo a un processo di globalizzazione in campo scientifico, tecnologico e culturale ma il potere politico rimane nelle mani degli stati, e questo crea molto problemi. Come possiamo risolvere questi problemi? Dobbiamo creare uno stato unico?

 

- E’ vero che la cultura occidentale sta diventando la cultura di tutti gli esseri umani che vivono sulla Terra? Quali sono le conseguenze di questo fatto? Se la diversità culturale è una cosa bella, come si fa a conservarla?

 

- E’ inevitabile che gli esseri umani si comportino pensando prima di tutto a loro?

 

- Come possiamo evitare le conseguenze negative dell’etnocentrismo quando la globalizzazione porta a un aumento dei contatti tra le diverse culture?

 

- E’ possibile mettere fine alle guerre?

 

- I comportamenti illegali svolgono un ruolo importante nella vita sociale e economica e oggi la globalizzazione li fa aumentare e ne produce nuovi tipi.  Come possiamo ridurne il numero?

 

- E’ possibile realizzare una società in cui le donne non hanno meno potere degli ma non sono costrette a diventare uomini?

 

- Come deve comportarsi la società rispetto alle differenze tra gli individui?

 

- La libertà, intesa come completa assenza di limitazioni, rende felici gli esseri umani?

 

- Gli occidentali sono veramente liberi?

 

- Oggi gli adolescenti tendono a rifiutare ogni autorità (di genitori, insegnanti, adulti in genere, del passato) e a crescere senza nessuna guida tranne quella dei loro coetanei e dei media. Questo va bene? E se non va bene, cosa dobbiamo fare?

 

- Come possiamo conservare i vantaggi della democrazia e nello stesso tempo evitare i suoi difetti come quello che i capi politici tendono a fare quello che vogliono i loro elettori e non quello che è necessario per l’intera società, finendo per essere guidati invece che guidare?

 

- Come possiamo risolvere il contrasto tra il fatto che la scienza e la tecnologia hanno un impatto sempre più forte sugli esseri umani e il fatto che quasi tutti gli esseri umani non sanno nulla di scienza e tecnologia?

 

- Quali nuove istituzioni bisognerebbe creare in modo che i capi politici usino di più e meglio la scienza e la tecnologia?

 

- Quali saranno le conseguenze per gli esseri umani dei progressi costanti e cumulativi della scienza e della tecnologia?

 

- Quale sarà il futuro dell’arte, della religione e della filosofia?

 

- Quale sarà il futuro degli esseri umani?

Search

Accesso Utenti

Per poter commentare i forismi è necessario creare un account registrandosi sul nostro sito. L'account e' costituito da un indirizzo di posta elettronica e da una password, oltre alle informazioni del tuo profilo, alle impostazioni della privacy.

Grazie