Il computer è una “selva oscura”.