L’uomo ha un’“essenza temporale” (Heidegger) non perché, come tutte le cose, esiste nel tempo ma perché sa di esistere nel tempo. I robot umani devono anche loro sapere che esistono nel tempo.

 

Search

.................................